• Fare informazione con e per i cittadini
    (23/07/2015) QUANDO LE REVISIONI COCHRANE NON BASTANO: IL CONFRONTO TRA IL MODELLO IN-DEEP IN ITALIA E AUSTRALIA Resoconto dello workshop tenutosi a Torino il 22 maggio 2015 nell’ambito della Riunione annuale Associazione Alessandro Liberati – NIC Relatori: Paola Mosconi, Graziella Filippini, Cinzia Colombo, Irene Tramacere. Partecipanti: Simone Agostini, Maurizio Bassi, Ivano Brunelli, Teresa Cantisani, Maria Grazia […]
  • Screening e giurie dei cittadini
    (08/07/2015) Il 18 settembre presso l’IRCCS Istituto Mario Negri di Milano si terrà il convegno “Fare o non faro lo screening del portatore sano per la fibrosi cistica? La voce dei cittadini e della comunità medico scientifica”. Saranno  presentati i risultati delle tre giurie dei cittadini e dell’indagine online, a cui hanno risposto oltre 900 tra cittadini e operatori sanitari. Diverse società scientifiche […]
  • Ioannidis e il “casino” editoriale
    (08/07/2015) Un vero casino. Questa la definizione con cui - nella sua relazione al congresso della Associazione Alessandro Liberati Network Italiano Cochrane - John Ioannidis ha sintetizzato la situazione attuale dell'attività di ricerca e della produzione di letteratura scientifica. Il direttore del Meta Research Innovation Center dell'università di Stanford ha offerto una panoramica di straordinario interesse […]
  • Dave, costruttore della EBM
    (14/05/2015) Nato a Chicago, Illinois, Dave Sackett è stato uno dei “costruttori” della Epidemiologia clinica e della medicina basata sull'evidenza. Subito dopo la fondazione della Cochrane Collaboration, a lui è stata assegnata la presidenza della nuova rete internazionale di ricercatori, nel 1993. In precedenza, aveva fondato il primo Dipartimento di Epidemiologia Clinica e Biostatistica nel mondo, […]
  • Mica te lo vorrai perdere, no?
    (22/04/2015) Va Pensiero 23 aprile 2015 “Sorridente, brillante, erudito”: questo il giudizio di Richard Smith su John Ioannidis. “Ascoltarlo è come assistere ad una splendida esecuzione lirica o guardare una partita di calcio appassionante: ti senti ispirato, incoraggiato e privilegiato. E, sebbene mai lo direi per una relatrice donna, per Ioannidis mi sento di poterlo dire: […]
  • Spendere meno o spendere meglio? Il contributo della medicina basata sulle prove
    (22/01/2015)   L’importanza e l’attualità delle discussioni intorno alla sostenibilità economica del Servizio Sanitario Nazionale sono ormai innegabili da parte di tutti i soggetti coinvolti, da chi deve operare delle decisioni (politici, amministratori, personale sanitario) come da chi risente degli effetti di quelle decisioni (tutti, in quanto cittadini). La necessità di ripensare i costi della Sanità […]
  • Cosa conta nel curare una malattia?
    (14/11/2014) L’importanza della definizione degli esiti delle terapie, la scelta dei ristoranti e il Progetto COMET Immaginiamo di voler andare a cena fuori e di dover scegliere un ristorante. Possiamo affidarci ai consigli di un amico o decidere di provare quella trattoria di cui abbiamo letto da poco una recensione sul quotidiano. Ma se davvero tenessimo […]
  • Scelta degli esiti per una ricerca utile
    (05/08/2014) Chi decide le misure di esito da indagare nella ricerca clinica? Quali sono i fattori determinanti di tale scelta? Nelle varie aree mediche quali misure di esito devono essere considerate? Per chi si occupa di ricerca clinica, RCT, revisioni sistematiche e meta-analisi il convegno che si svolgerà a Roma il 19 novembre 2014 rappresenta un’occasione importante di discussione tra i diversi soggetti coinvolti su questi temi per […]
  • EMA e trasparenza della ricerca: nessun dorma …
    (15/07/2014) I dati degli studi clinici dovrebbero essere pubblicamente disponibili? Il mondo della ricerca indipendente ha sempre chiesto a gran voce questa disponibilità, evidenziando i ben noti rischi legati alla pubblicazione selettiva dei risultati. Negli ultimi mesi ci sono state a questo riguardo delle importanti novità, che provo a sintetizzare di seguito per chi avesse perso […]
  • Tempi della ricerca e tempi delle decisioni
    (07/05/2014) I tempi della ricerca – al contrario di quelli dell'economia e politica – non sono immediati. È cosa nota con la quale siamo abituati a convivere. Negli ultimi tempi, però, la questione si è fatta ancor più problematica per effetto di improvvise accelerazioni che hanno visto come protagonista anche parte della comunità scientifica, supportata da […]
1 2 3 4 5 6