• Ginnastica nella distrofia muscolare: utile o dannosa?
    (14/06/2013) Silvia Gianola, Valentina Pecoraro, Simone Lambiase, Roberto Gatti, Giuseppe Banfi, Lorenzo Moja. Efficacy of muscle exercise in patients with muscular dystrophy: a systematic review showing a missed opportunity to improve outcomes. In una malattia priva di cura, dopo trent’anni di ricerche la comunità scientifica non è ancora in grado di dare risposta alla domanda che […]
  • La Lettura Alessandro Liberati
    (06/06/2013) Era il 1986 quando Alessandro Liberati pubblicava sul Journal of Clinical Oncology un articolo ancora oggi citato sulla valutazione della qualità degli studi controllati randomizzati sulla terapia del cancro della mammella. Esempio di attenzione al metodo … dello studio della metodologia. L’attenzione precoce di Alessandro alle questioni riguardanti il tumore al seno sono state ricordate […]
  • Molto fumo e un po’ di arrosto
    (20/05/2013) E’ di pochi giorni fa l’uscita della nuova revisione sistematica Cochrane sull’efficacia degli interventi scolastici per la prevenzione dell’iniziazione al fumo di tabacco (Thomas 2013). E’ un fatto importante: il tabacco uccide precocemente più di 60000 persone ogni anno in Italia, ed è una dipendenza da cui è difficile uscire. Da qui la rilevanza per […]
  • Valutare per orientare una ricerca EPOC-Ale…
    (14/05/2013) Si continua a evocare il "cambiamento" ma un nuovo ordine o, più semplicemente, un modo diverso e nuovo di "fare le cose" resta sempre una meta talmente distante da apparire astratta. Se guardiamo alla sanità si ha la sensazione di un susseguirsi di proposte riguardanti obiettivi sempre diversi, spesso legati a più o meno reali […]
  • E’ possibile una Psicologia basata su prove?
    (08/05/2013) “La caratteristica fondamentale che dovrebbe contraddistinguere gli psicologi dagli altri operatori delle relazioni d’aiuto è l’impegno scientifico generale di non lasciarsi ingannare o di ingannare qualcun altro” (Meehl, 1987). Perché un Corso sull”Evidence-Based Practice in Psychology? La Psicologia evidence-based è una disciplina diffusa nei Paesi anglosassoni che sta iniziando ad affermarsi anche in Italia; si […]
  • Preparate i popcorn!
    (03/05/2013) Tutti i video delle relazioni alla giornata “La sanità tra ragione e passione” svolta a Bologna il 14 dicembre 2013. Da Hazel Thornton a Rodolfo Saracci: tutti i prestigiosi relatori stranieri (se ci sente Saracci a definirlo “straniero”…). Da Silvio Garattini a Renato Balduzzi: tutte le personalità che hanno portato ricordi, impressioni, esperienze di vita […]
  • App, prebiotici e screening: la parola alla Cochrane
    (29/04/2013) Tre nuove revisioni Cochrane hanno recentemente portato all'attenzione di clinici e cittadini altrettanti argomenti da tempo discussi: le nuove tecnologie possono essere utili? I prebiotici servono in Pediatria? Lo screening del tumore del collo dell’utero funziona? Le revisioni sono state riprese da riviste specializzate e siti internet. La Biblioteca Medica Virtuale ha dedicato un approfondimento […]
  • Vogliamo una Ricerca trasparente
    (12/04/2013) Il Centro Cochrane Italiano (CCI) e l’Associazione Alessandro Liberati – Network Cochrane Italiano (ALi–NIC) invitano ad aderire alla campagna AllTrials (http://www.alltrials.net) per la trasparenza dei risultati della ricerca clinica. Esiste ormai un’ampia documentazione scientifica riguardo alla presenza di distorsioni dei risultati della letteratura biomedica dovute all’inadeguatezza del reporting (underreporting) della ricerca. Non è una novità, […]
  • Eccesso di diagnosi e di terapie?
    (21/03/2013) La sfida della overdiagnosis e dell’over treatment. Questo il tema di una sessione molto interessante del Cochrane Mid-Year Symposium svolto il 21 marzo a Oxford. Andare alla ricerca di patologie attraverso le attività di screening o utilizzando test sempre più sensibili sembrerebbe una strada obbligata per migliorare la salute pubblica. Purtroppo, è un percorso che […]
  • Il Liberati Principle: accesso ai dati degli studi
    (14/03/2013) Quasi 10 anni fa, Alessandro Liberati aveva già messo il dito nella piaga: troppo spesso i ricercatori non pubblicano gli esiti delle loro ricerche. Sul sito della Agenzia Sanitaria e Sociale della Regione Emilia-Romagna, continuiamo a leggere: Nella sua comunicazione al British Medical Journal (1) Liberati denunciava quello che lui definiva il “butterfly behaviour”. In […]
1 2 3 4 5 6