Il Gruppo Cochrane “Droghe ed Alcool” (http://cdag.cochrane.org) ha base editoriale a Roma presso il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale della Regione Lazio. Si è costituito nel 1998, è parte della Collaborazione Cochrane e si occupa della conduzione di revisioni sistematiche dei trial sulla prevenzione, il trattamento e la riabilitazione dall’uso problematico di sostanze psicoattive.

La Base Editoriale è così composta: Dott.ssa Marina Davoli (Co-ordinating Editor), Dott.ssa Laura Amato (Managing Editor) Dott.ssa Silvia Minozzi (Quality Advisor), Sig.ra Zuzana Mitrova (Trials Search Co-ordinator), dott Patrizia Schifano (Statistiscian advisor).

Gli Editors del Gruppo. Scopri chi sono guardando la Gallery.

A Febbraio 2013 il Gruppo ha pubblicato 64 revisioni e 30 protocolli ed ha 20 titoli registrati.

La base editoriale del gruppo gestisce inoltre un registro dei trial che comprende studi pubblicati e non pubblicati ricercati sistematicamente sulle basi di dati elettroniche e, manualmente, sui giornali non indicizzati. Gli studi non pubblicati sono identificati tramite contatti personali con ricercatori e case farmaceutiche. Il registro attualmente contiene dati relativi a 7650 referenze bibliografiche; di 4118 articoli sono disponibili anche le copie cartacee. Il registro è a disposizione degli autori delle revisioni.Oltre alla produzione di revisioni sistematiche, una delle principali attività della base editoriale è la diffusione dei risultati agli operatori sanitari del settore ed ai decisori amministrativi e politici.

Inoltre il Gruppo collabora  da anni sia con l’Osservatorio Fumo Droghe ed Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità, sul cui sito pubblichiamo annualmente una sintesi aggiornata in italiano delle revisioni pubblicate, che con Partecipa Salute il cui portale pubblica sistematicamente i plain languages delle revisioni pubblicate dal Gruppo. Abbiamo inoltre una stretta collaborazione con la Società Italiana Tossicodipendenze, che, ha dato e dà ampio spazio alle attività Cochrane.

Infine, da luglio 2010, sul portale dell’Osservatorio Europeo delle Tossicodipendenze (EMCDDA), vi è una sezione “Best Pratice” con un link ai risultati delle nostre revisioni.

Il Gruppo è stato ed è inoltre coinvolto in vari progetti con la Comunità europea (DECIDE), il WHO, l’AIFA, il Ministero della salute, AGENAS l’Istituto Superiore di Sanità e la Regione Lazio.Attualmente, le principali attività in cui siamo coinvolti sono:

Sviluppo e valutazione di strumenti e strategie per comunicare ai decisori politici ed ai manager sanitari raccomandazioni basate su evidenze scientifiche (Progetto Europeo DECIDE).

Revisione sistematica della letteratura sull’associazione volumi ospedalieri ed esito degli interventi (Progetto AGENAS)

Revisione sistematica della letteratura scientifica sull'efficacia ed il profilo rischi-benefici dei trattamenti farmacologici con antipsicotici di nuova generazione per il trattamento dei disturbi depressivi unipolari e bipolari (Progetto AIFA)

Valutazione dell’efficacia dei trattamenti di prevenzione dell’uso di alcol, droghe e tabacco

Supporto scientifico alle attività della Commissione per l’elaborazione e l’aggiornamento del Prontuario Terapeutico Ospedaliero Territoriale Regionale (PTOTR): sviluppo di linee di indirizzo in base alle evidenze scientifiche disponibili e sviluppo di relazioni tecniche relative a farmaci (principi attivi) per i quali viene richiesto l’inserimento nel Prontuario Terapeutico Ospedaliero Regionale.