Linee guida e percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali (PDTA): metodi, aderenza e responsabilità

A livello internazionale e nel nostro Paese, Cochrane è stata tra i primi a sottolineare l’importanza delle LG e a promuoverne la produzione, la disseminazione e l’adozione partecipata nella pratica clinica. Da qualche mese, le linee guida sono tornate di attualità: la legge sulla responsabilità professionale, infatti, prevede che decisioni e scelte dei professionisti sanitari siano valutate tenendo conto dell’aderenza a quanto previsto dalle raccomandazioni delle società scientifiche. La nuova normativa pone questioni di ordine metodologico e pratico: dall’importanza di un controllo di qualità dei contenuti delle linee guida alla necessità che i documenti siano facilmente accessibili dagli operatori sanitari. Altro elemento di rilevante criticità è nella constatazione che qualsiasi decisione riguardante la salute, la prevenzione, la diagnosi o la terapia dovrebbe essere l’esito condiviso di un percorso costruito insieme dal malato – eventualmente dai suoi familiari – e dal personale sanitario, nella medicina generale come nell’assistenza ospedaliera ed in questo processo decisionale il ruolo della componente scientifica, anche quando derivata da buone LG, è spesso solo parziale.
Ancora, attribuire alle LG un ruolo vincolante può comportare seri pericoli per i pazienti, perché i medici potrebbero essere forzati a scelte formalmente “aderenti”, anche quando non appropriate nel caso specifico. Al tempo stesso, ricorrere a LG come ad una norma potrebbe esporre un medico scrupoloso, che correttamente avrebbe deciso in modo non “aderente”, a prendersi dei rischi ingiustificati sul piano della responsabilità professionale.
La Riunione annuale dell’Associazione Alessandro Liberati Network italiano Cochrane intende proporsi come momento di riflessione e discussione considerando sia gli aspetti di politica sanitaria, sia quelli più propriamente metodologici. Parleremo di linee guida e di Percorsi Diagnostico-Terapeutici Assistenziali (PDTA), elemento centrale del nuovo Piano nazionale della cronicità del Ministero della Salute. Anche in considerazione di questo doppio binario (metodologico e politico-culturale), il convegno di quest’anno è stato pensato e organizzato insieme alla Società Italiana di Statistica Medica e Epidemiologia Clinica (SISMEC).

Link utili

Informazioni pratiche

Riunione Annuale 2018 - Linee guida e PDTA
Quando 8 novembre 2018
Dove Sala Tirreno - Regione Lazio (via Rosa Raimondi Garibaldi 7, Roma)