Associazione Alessandro Liberati - Network Italiano Cochrane

 

 

La newsletter di AssociALi – Cochrane Affiliate Centre

Il 5 dicembre a Firenze si terrà la riunione annuale di AssociALi, il cui filo conduttore sarà “Evidence-based medicine tra rigore e conflitti”. Nelle prossime settimane condivideremo con voi il programma e tutte le informazioni logistiche, intanto segnatelo in agenda!

 

Con l’AIE in difesa della pace | La pace è premessa essenziale per la difesa, il ripristino e la promozione della salute e per la salvaguardia dell'ambiente. L'Associazione Italiana di Epidemiologia ha promosso la costruzione di un gruppo di lavoro per far sentire forte la voce di chi opera professionalmente in difesa della salute per chiedere interventi più efficaci per la pace in Europa e nel mondo. AssociALi sta prendendo parte al dibattito, cui seguirà la costruzione di un documento. Qui potete rimanere aggiornati sugli sviluppi. Se avete dei suggerimenti o delle osservazioni da fare in proposito potete scrivere all’indirizzo mail dell’associazione.

 

Adattare le raccomandazioni con la metodologia GRADE-ADOLOPMENT | La metodologia consente l’adozione, l’adattamento e l’aggiornamento delle raccomandazioni esistenti a contesti specifici senza eseguire revisioni sistematiche de novo. Un panel di esperti convocato dall’AIFA ne ha parlato in merito all'adattamento a livello del nostro Paese delle linee-guida internazionali sul trattamento delle infezioni causate da batteri multiresistenti. Ne parleremo il 5 dicembre a Firenze.

 

Ha senso anticipare lo screening mammografico? | La United States Preventive Services Task Force (USPSTF) ha pubblicato un documento in cui raccomanda di anticipare l’età di inizio dello screening mammografico dai 50 ai 40 anni. Di questo argomento ne ha parlato anche Karsten Jørgensen, direttore del Nordic Cochrane Centre, a Medicine & The Media, il congresso organizzato dal Pensiero Scientifico Editore e patrocinato da AssociALi che si è tenuto il 14 ottobre a Firenze. Presto sarà online il video del suo e degli altri interventi.

 

Quando i pazienti sono diversi dai soggetti dei trial | Lo studio FRAIL-AF, presentato all’ultimo congresso della Società Europea di Cardiologia e pubblicato su Circulation è stato da subito citato come uno di quelli che ha disatteso i risultati attesi. I risultati invitano a non dare per scontata – come spesso accade – la trasposizione in persone anziane e fragili di evidenze ricavate da popolazioni di età non avanzata e senza elementi di fragilità.

 

Informed Health Choices al Convegno Nazionale di Comunicazione della Scienza | In occasione del Congresso, in programma dal 28 novembre al 1° dicembre presso la Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati (SISSA) di Trieste, presenteremo il progetto Informed Health Choices e i risultati emersi dal primo studio – realizzato da Camilla Alderighi e Raffaele Rasoini – che ne ha valutato l’implementazione nel contesto in Italiano.

 

 

L’angolo Cochrane

 

Sospensione della caffeina in neonati prematuri | È stato presentato il protocollo, a cura di Silvana Urru e Matteo Bruschettini, per la realizzazione di una revisione sistematica Cochrane utile a valutare gli effetti associati alla sospensione anticipata o tardiva dell'amministrazione di caffeina in neonati prematuri.

 

 

Infine, vi invitiamo come sempre a seguire i nostri canali social per restare aggiornati sulle attività dell'Associazione. Ci trovate su Facebook, Twitter e Linkedin.

Associazione Alessandro Liberati - Cochrane Affiliate Centre

Numero 14 | ottobre 2023 | leggila online

 

Per evitare che questa email finisca nello spam, aggiungici alla tua rubrica
Se invece non vuoi più ricevere altri messaggi, annulla la tua iscrizione.

associali.it © 2023 - Il Pensiero Scientifico Editore